Giulia nasce Italia, a Caldè la Portofino del Lago Maggiore.

Incapace di stare ferma, all'età di sei anni, si dedica alla ginnastica ritmica e successivamente alla ginnastica artistica e all'equitazione.

All'età di 19 anni si avvicina al mondo del circo, scoprendo con disinvoltura e naturalezza le discipline aeree, in particolare i tessuti e il cerchio.

Dopo pochi mesi, una volta ottenuto il diploma di liceo classico audiziona con successo alla scuola di Circo Flic. a Torino, dove si innamora del circo contemporaneo, specializzandosi sul trapezio ballant con l'insegnante nonché  direttore della scuola stessa, Matteo Lo Prete.

 

Partecipa a workshop con coreografi e danzatori come Peter Jasko, Roberto Olivan, Ben Fury, Anton Lachky, Leo Valery, Piergiorgio Milano. Ha anche l'opportunità di partecipare alla creazione di numerosi spettacoli diretti da Roberto Magro, Francesco Sgrò e Raymond Peyramaure, di esibirsi in uno spettacolo diretto da Romeo Castellucci e arricchire la sua formazione tecnica allenandosi con Jury Sakalov, Sascha Doubrovski e Noé Robert.

 

Dopo due anni con successo viene presa  all' Ecole National de Cirque de Montreal, dove inizia la sua formazione triennale in trapezio trapezio ballant con Victor Fomine e contorsione con Elena Fomina, arricchita dalle conoscenze artistiche di Nicola Contain e Peter James.

. Dinamica, curiosa e con un pizzico di follia, Giulia fa della sua passione il suo primo mezzo di espressione e il suo lavoro.

 

 

© 2018 Copyright. All Rights Reserved. Giulia Scamarcia

  • Facebook - cerchio grigio
  • Instagram Icona sociale